Coronavirus in LIS : come proteggersi. Aggiornamento al 23.03.2020

In questo video riportiamo le ultime disposizioni date dal Governo del Canton Ticino.

Se avete bisogno di ulteriori informazioni dettagliate le potete trovare:

Coronavirus come proteggersi in LIS

Con questo video in lingua dei segni vogliamo ricordare come proteggersi dal Coronavirus.

La nostra comunicatrice sorda vi ricorda che tutti dobbiamo lavarsi frequentemente e possibilmente disinfettare le mani.

Come lavarsi le mani in maniera efficacie.

Non stringersi la mano ma salutarsi in lingua dei segni (Ciao in LIS).

Tossire e starnutire nella piega del gomito,  gettare i fazzoletti usati in contenitori chiusi.

Come starnutire in maniera corretta.

In caso di tosse e febbre rimanere in casa.

Per nessuna ragione, recarsi dal medico o al Pronto soccorso ma inviare un SMS al proprio medico curante o di famiglia comunicando lo stato di salute.

Per terminare, mantenere sempre una distanza di almeno un metro dalle altre persone questo vale anche per le code al supermercato o agli sportelli di banche, poste e stazioni.

Con il nostro Servizio interpreti siamo a vostra disposizione per video chiamate in qualsiasi necessità allo 079 512 96 48.


Informazioni aggiornate su come difendersi la coronavirus le trovate su:

Alle urne per il ballottaggio – 17 novembre 2019

Il 17 novembre prossimo siamo chiamati di nuovo chiamati alle urne per scegliere fra 4 candidati i due che rappresenteranno il Ticino al Consiglio degli Stati a Berna.

Per il voto ci sono 4 regole che bisogna tenere conto: si possono crociare al massimo due candidati, non si può cancellare i nomi e non si possono raddoppiare i candidati.
Se utilizzate il voto per corrispondenza ricordatevi di riempire e firmare la carta di legittimazione.

Qui sotto potete visionare la parte di filmato che rispiega in lingua dei segni ciò che abbiamo scritto sopra. Da notare il colore differente della scheda di voto e della busta, arancione, e il numero di candidati tra cui scegliere sono 4.

Spiegazioni su come votare per il Consiglio degli stati.

Giornata mondiale dei sordi e della lingua dei segni

In occasione della Giornata mondiale della persona sorda e della lingua dei segni, la Pinacoteca cantonale Giovanni Züst di Rancate ha proposto di sottolineare questa ricorrenza speciale attraverso un video in lingua dei segni disponibile sul sito della Pinacoteca ( www.ti.ch/zuest), realizzato dalla comunicatrice di Sordità&Bilinguismo, Sarah De Vito. Questo video inaugura una collaborazione fra S&B e la Pinacoteca affinché le persone sorde che vorranno visitare la mostra “Arte e arti. Pittura, incisione e fotografia nell’Ottocento “, aperta dal 20 ottobre fino al 2 di febbraio 2020, possano fruire di una visita guidata in lingua dei segni da parte della comunicatrice sorda. 

Sordità & Bilinguismo ha fra i suoi scopi anche quello di facilitare alle persone sorde l’accesso alla cultura attraverso il bilinguismo, lingua dei segni e lingua scritta. 

Corsi di lingua dei segni per tutti

Sono aperte le iscrizioni ai corsi di lingua dei segni che iniziano il 23 di settembre 2019. Nella nostra sede di Castione potete partecipare al modulo 1.2 oppure al modulo per avanzati 3.4. I nostri  corsi si sviluppano sull’arco di 24 lezioni e permettono di andare più a fondo nella conoscenza della lingua dei segni e al termine di ogni modulo vi saranno proposte delle lezioni di conversazione per mantenere allenata la lingua.

Chi fosse interessato é pregato di consultare la sezione corsi LIS  e di iscriversi con l’apposito formulario. Per ulteriori informazioni siamo a vostra disposizione al numero telefonico: 091 829.09.00.

Votazione federale e cantonale del 19 maggio 2019

Playlist con i 4 temi in votazione

come consuetudine, anche, per questo appuntamento alle urne sul nostro sito potete visionare i video sottotitolati e interpretati in lingua dei segni dalla nostra comunicatrice sorda, che vi illustrano i quattro oggetti in votazione il prossimo 19 maggio.

Questo servizio è destinato alle persone sorde o deboli d’udito che vogliono partecipare in modo attivo alle scelte democratiche e vivere fino in fondo il ruolo di cittadino.

Per approfondire questi temi l’Associazione raccomanda la lettura l’opuscoli informativo della Confederazione e del Cantone che sono giunti nelle nostre case con il materiale di voto. In questo modo Sordità & Bilinguismo promuove, fra l’altro, l’uso complementare della lingua dei segni e della lingua scritta per facilitare alle persone sorde o deboli d’udito l’inclusione nella società civile.